20 giugno 2012

Illustramente, breve resoconto


Quando Laura Sighinolfi mi ha scritto che Illustramente stava, tra le altre cose, lanciando l'idea di una mostra di illustrazioni su una filastrocca siciliana, si era più o meno ai primi di maggio. Gli eventuali partecipanti avrebbero quindi avuto meno di un mese per preparare la tavola e spedirla.
Conoscendo i tempi che normalmente si prendono iniziative di questo tipo, ho dovuto deglutire con forza per trattenere un milione di perplessità iettatorie.
E invece: il primo giugno, doppia piacevole sorpresa! Non solo le illustrazioni erano tante ma molte di esse avevano una notevole qualità artistica. La filastrocca "U re bafè" è molto particolare, qualcuno ha colto il lato più beffardo, ironico della fiaba, altri, aspetti più malinconici. Come dicevo, mi hanno colpito alcune tavole per la composizione attenta e la sicurezza interpretativa.
La comunicazione on-line di Illustramente è stata eccellente fin dall'inizio, ma immergendomi nella realtà della mostra mi sono reso pienamente conto che questo festival in Sicilia "bisognava proprio inventarlo". Si coglie il bisogno impellente di luoghi di incontro e scambio tra persone con talenti, professionalità e ambizioni nel campo dell'illustrazione. Scambio che ha funzionato molto bene nel gomito a gomito dei workshop, molto partecipati. E' stato bello sbirciare con apparente nonchalance il lavoro e la classe di Gianluca Garofalo, origliare i consigli di Lucia Scuderi e vedere all'opera ragazze e ragazzi che con grande disinvoltura hanno realizzato immagini splendide (qui le foto).
E poi il laboratorio con i bambini, scoprire insieme cosa succede a travestire gli animali da altri animali.
Insomma, una di quelle esperienze che ti stampano per un bel po' un sorriso sulla faccia. Laura, Carlo, Rosanna, Vincenzo e tutto il team di Illustramente: avete fatto un lavoro magnifico e, come tutti hanno capito subito, è solo l'inizio!

2 commenti: